Cavo elettricista blu

Nutrigo Lab BurnerNutrigo Lab Burner - Un vero brucia grassi e attivatore di forza per l'allenamento!

La forma di protezione più comunemente usata è la protezione corrente, fornita nella costruzione elettrica. La protezione di ricevitori, motori, trasformatori e distributori è un'azione, anche se il loro più grande comando è quello di proteggere i fili. Il metodo di protezione da cortocircuito esiste da molti anni. Una tecnica più complicata è il posto nella protezione da sovraccarico. La scelta della protezione dipende dall'efficacia della protezione e dal sovraccarico a lungo termine di fili e cavi.

I regolamenti e le norme per la costruzione di apparecchiature elettriche stabiliscono i requisiti minimi che le installazioni vogliono fare, prendendo in considerazione gli interni in sicurezza come tipo di sicurezza, emozione ed efficienza, nonché posizione. Ci sono situazioni in cui i bisogni sono più severi e la sicurezza deve essere certificata. L'enfasi su questo è il significato in cui si troverà l'installazione. Se queste sono stanze speciali esposte a danni alle installazioni elettriche, automaticamente i requisiti di qualità diventano molto più grandi.La protezione da cortocircuito è il tipo di protezione più comunemente usato. Sono obbligati a vivere in un circuito elettrico e immediatamente all'inizio, in un ambiente di uscita del circuito, così come dove c'è una riduzione del carico sui conduttori, ad esempio riducendo la sezione trasversale dei conduttori o utilizzando una guida diversa. Contrariamente alle apparenze, collocare una protezione da cortocircuito in un articolo di un circuito derivato non è così semplice e ovvio quando sembra essere. È importante proteggerli nelle pause non inferiori a 3 m da questo nuovo elemento. A causa di questo intervallo, dal ramo alla protezione, è dimensionato come la sicurezza installata prima di esso, questo approccio crea in quanto è impossibile la probabilità di verificarsi di un cortocircuito sull'ultimo frammento. La stessa relazione è osservata in relazione ai cavi che collegano le fonti di energia, tra cui trasformatori, batterie o generatori con quadri, purché le protezioni siano posizionate nel quadro, in funzione del circuito. Queste due eccezioni sono considerate, se prive di una buona protezione da cortocircuito, una sezione di conduttori resistenti esiste rigorosamente.Il problema descritto deve essere ripetuto che è altamente specializzato e non molto usato, ma in realtà vivono nella costruzione domestica di tutti noi.