Tarnowskie judaica una visita nel territorio dell ex provincia israeliana

Attrae le critiche con le sue strade appiccicose e gli edifici impenetrabili. Tuttavia, dopo i suoi connazionali arcaici, non c'è quasi nessuna menzione, impressiona permanentemente con la nota perfetta. Il quartiere ebraico preistorico di questi orfani con posizioni più belle, che sembrano accettare il progressivo Tarnów. Quindi e una sedia, che non puoi perdere durante la tua attenzione nella città attuale. Pertanto, ci sono dal fatto che la terra israeliana obsoleta si diffonde nel mercato. Il percorso, che devi assolutamente superare, è Żydowska Street. Quindi accanto a lei trova il cosiddetto L'edificio fiorentino - una delle fortezze più antiche di Tarnów, in questo modo e legato a vedere palazzi le cui bancarelle sono infinitamente vestite con sintomi di mezuzu. Su questa strada, c'è una matrice positiva che riguarda il ghetto di Tarnów e l'ultimo, che il bazar locale era una sedia per unificare gli ebrei prima di essere trasportato nei campi di concentramento. Al vicolo ebraico, si ritrova alla notizia più intensa di cui Tarnów può deliziarci. L'attuale bimah - un bel souvenir della sinagoga sbiadita, che i tedeschi hanno bruciato con una corda nel novembre 1939. Al momento dell'attenzione dopo questa parte della città, si dovrebbero anche guardare le targhe commemorative che sono religiose del ghetto di Tarnów e quelle che dal particolare mercato furono portate alle alleanze di concentrazione.